Risparmio Aumentando la Luce in Casa: Verità o Menzogna?

Risparmio Aumentando la Luce in Casa: Verità o Menzogna?

Online si legge spesso che aumentare la luce in casa aiuta a risparmiare sulle bollette. Ma sarà vero o l’ennesimo falso mito da smentire?

Architetti e psicologi lavorano da anni gomito a gomito per misurare l’importanza della luce in casa. Risulta evidente a tutti che una casa luminosa è percepita come più accogliente e che la presenza o meno di luce determina il modo di lavorare o risposare. Al di là delle percezioni individuali ci sono anche studi scientifici sulla questione: le neuroscienze parlano di ritmi circadiani, per esempio.

In sostanza la luce influenza direttamente le nostre capacità cognitive e può portare, se manca, a sintomi depressivi.

Una casa luminosa previene le più comuni patologie respiratorie, riduce lo stress, migliora lo stato psicofisico e contrasta la comparsa di muffe sulle pareti. Per questo diventa essenziale fare in modo che la tua casa sia ben illuminata.

Quindi, avere una casa luminosa è importante prima di tutto per il benessere psicofisico.

 

Una casa Luminosa, fa anche Risparmiare?

A rigor di logica, se una casa è ben illuminata dalla luce naturale, avrai meno bisogno di luce elettrica. Questo soprattutto nei mesi primaverili ed estivi, sia per il maggior numero di ore di luce naturale, sia per il cambio dell’ora favorevole.

Quindi la risposta è sì, una casa luminosa può farti risparmiare. Poi ovviamente il consumo elettrico complessivo della casa dipende anche da altri fattori, quali:

  • Elettrodomestici in classe A o superiori.
  • Numero di componenti della famiglia che utilizzano contemporanemente dispositivi elettrici (computer, phon, tv, lavatrice).
  • Tipologia di lampadine utilizzate per l’illuminazione serale e notturna.
  • Presenza di macchine in funzione H24 (per esempio congelatori).

 

Appurata comunque l’importanza di una casa ben illuminata, vediamo come renderla tale. Ci sono diversi accorgimenti e soluzioni per ottenere un buon risultato, scopriamo quelli più efficaci.

 

Più Luce in Casa in 5 Mosse

1. Scegli bene le finestre

Oggi esistono modelli capaci di aumentare la luminosità di casa tua grazie al loro design. Non si tratta della solita bufala, sono un piccolo gioiello di ingegneria e realmente aiutano la tua casa a “brillare di luce propria”.

Praticamente l’anta scompare dietro al telaio, che viene quasi totalmente nascosto dalla muratura. Tutto ciò risulta invisibile dall’esterno, conferendo non solo un effetto molto bello esteticamente, ma con il risultato di far entrare più luce nella stanza e migliorando l’isolamento acustico e termico. 

Grazie ai centimetri di vetro guadagnati, entra più luce nelle stanze più problematiche da illuminare, per esempio quelle esposte a Nord.

2. Tinte chiare su pareti e soffitto

Scegli pitture di colore chiaro per dipingere pareti e soffitto, vedrai che le stanze appariranno più luminose. I colori chiari aiutano a riflettere la luce naturale, i colori scuri la “assorbono”.

 

3. Pulisci le finestre

Lo so che è scontato, ma so anche che la pulizia dei vetri, tra le mille cose che abbiamo da fare in sole 24 ore, è una di quelle operazioni che viene spesso rimandata.

Succede così che polvere e sporcizia si accumulano sul vetro, creando una specie di barriera che limita il passaggio della luce del sole. Sarà sufficiente dedicarsi a questo antipatico lavoro una finestra per volta, magari durante la pulizia settimanale, in modo da non affaticarsi e distribuire il lavoro in più settimane.

 

4. Scegli bene i colori dell’arredamento

Anche questo infatti concorre alla nostra percezione della luce. Opta per tonalità chiare, o neutre, per non sovraccaricare l’ambiente di colori scuri. 

Non solo i mobili chiari aiutano a illuminare l’ambiente, ma lo fanno sembrare più grande e spazioso!

 

5. Prediligi tessuti leggeri, che lascino passare la luce del sole 

Scegli tende chiare e tessuti che lasciano filtrare la luce.

Nei negozi di fai-da-te puoi trovare anche binari doppi per le tende: uno per le tende leggere da giorno e quello davanti per le tende da notte, scure e pesanti. In questo modo di giorno puoi aprire completamente le tende scure e avere comunque la giusta privacy dagli sguardi esterni.

 

Concludendo: una casa ben illuminata è una grande alleata del tuo benessere psicofisico, della salubrità della casa stessa e, non meno importante, del tuo risparmio sulla bolletta!

 

Per risparmiare sull’illuminazione artificiale, usa le lampadine giuste: leggi questo articolo.

 

Scopri moltissimi altri consigli per te e per casa tua, scarica la Guida in cui troverai tutti quei piccoli grandi accorgimenti che ti aiuteranno nella gestione dell’economia domestica. 

Clicca qui per riceverla gratuitamente in formato PDF per il tuo computer, smartphone o tablet.

Condividi questo articolo!